L'INCONOSCIBILE SIGNIFICATO DELL'AMORE

Vorrei parlare dell’Amore?

Non so nemmeno io perché è nato questo titolo per il blog.
L’idea iniziale era tutt’altra ma credo di avere capito, ormai, che scrivere significa avventurarsi nel foglio bianco , come salpare con un vascello incantato solcando un mare infinito. E come in qualsiasi viaggio, puoi trovare mondi sconosciuti che abitano dentro di te e che finalmente, tramite la scrittura, cominciano ad esistere, a diventare visibili. E te, ignara di ospitarli nella tua anima, ne rimani sorpresa, più di qualsiasi altro.

In realtà io dell’Amore non so cosa dire, perché semplicemente non so veramente cosa sia, o meglio se sia possibile definirlo.
Potrei tentare delle spiegazioni.

Ma mi limiterò, per ora, a citare una frase di L. Wittgenstein:

"OGNI SPIEGAZIONE E’ UN’IPOTESI.
SE QUALCUNO PERO’ E’ RESO IRREQUIETO DALL’AMORE,
TROVERA’ SCARSO AIUTO IN UNA SPIEGAZIONE IPOTETICA .
ESSA NON LO CALMERA’"

7 commenti:

Elena ha detto...

Vedrai, non potrai più farne a meno... Come un viaggio che da una meraviglia ti porta ad un'altra, senza alcuna possibilità di tornare mai più indietro, potrai andare solo avanti, avanti e ancora avanti, quand'anche questo avanti significasse come sai tornare alle proprie origini, all'essenza, al principio di se stessi. Benvenuta nel mondo incantato dell'incessante cercare.

Mary ha detto...

Questo è un pensiero d'amore per il tuo blog.Sono le parole di chi, meglio di chiunque altro, abbia mai parlato d'amore.... Gibran Kahlil Gibran.
"Allora Almitra disse: Parlaci dell'Amore.
Ed egli sollevò il capo e guardò il popolo, e una gran pace discese su di loro. E a voce alta disse:
Quando l'amore vi fa cenno. seguitelo,
Benché le sue strade siano aspre e scoscese.
E quando le sue ali vi avvolgono, abbandonatevi a lui,
Benché la spada che nasconde tra le penne possa ferirvi.
E quando vi parla, credetegli,
Anche se la sua voce può mandare in frantumi i vostri sogni come il vento del nord lascia spoglio il giardino.
Perché come l'amore v'incorona così vi crocifigge. E come per voi é maturazione, così é anche potatura.
E come ascende alla vostra cima e accarezza i rami più teneri che fremono al sole,
Così discenderà alle vostre radici che scuoterà dove si aggrappano con più forza alla terra.
Come fastelli di grano, vi raccoglierà.
Vi batterà per denudarvi.
Vi passerà al crivello per liberarvi della pula.
Vi macinerà fino a farvi farina.
Vi impasterà fino a rendervi plasmabili.
E poi vi assegnerà al suo fuoco sacro, perché possiate diventare il pane sacro nei sacri conviti di Dio.
Tutto questo farà in voi l'amore, affinché conosciate i segreti del cuore, e in quella conoscenza diventiate un frammento del cuore della vita.
Ma se avete paura, e cercherete soltanto la pace dell'amore ed il piacere dell'amore,
Allora é meglio che copriate le vostre nudità, e passiate lontano dall'aia dell'amore,
Nel mondo senza stagioni dove potrete ridere, ma non tutto il vostro riso, e piangere, ma non tutto il vostro pianto.
L'amore non dà nulla all'infuori di sé, né prende nulla se non da se stesso.
L'amore non possiede né vuol essere posseduto,
Perché l'amore basta all'amore"

Con affetto,Mary

Sara*** ha detto...

Complimenti Eva per questo spazio magico che permette all'Anima di respirare Conoscenza, Pace ed Armonia. Un augurio di cuore affinchè tu possa realizzare ciò che la tua Anima desidera.
Sara***

sabrina ha detto...

Care amiche, sono sabrina e volevo complimentarmi con eva per questo blog.
Sarebbe molto bello poterci confrontare sui vari temi che ci stanno a cuore e poterci scambiare pareri e conoscenze. Mai come in questo ultimo anno ho sperimentato l'importanza dello scambio, del condividere la propria esperienza con le persone attraverso internet e la conoscenza con persone che altrimenti non avrei mai potuto contattare ha aggiunto un fattore determinante alla mia vita.
Attendo vostri suggerimenti e eleggo eva a nostro moderatore.
Che ne dite?

EVA ha detto...

Grazie a Sabrina per l'intenzione di condividere con me questo spazio. Spero diventi un luogo "magico" per far fiorire tante idee ed esprimere soprattutto quello a cui tengo di più: le emozioni, messe a disposizione di chi vuole scriverle, comunicarle e soprattutto viverle!

Lidia ha detto...

Lidia
l'amore è l'energia che muove il mondo. Prima di Eros il mondo non esisteva ed è da questo desiderio di amore che è partita la scintilla della creazione.
Se ci ricordassimo di questo ogni giorno, smetteremmo di odiare e di diffidare della vita.

EVA ha detto...

Ti ringrazio, Lidia per aver visitato il mio blog. Scoprire e soprattutto "esercitare" l'Amore nella vita di ogni giorno ponendo la giusta attenzione e la giusta comprensione è un obiettivo impegnativo. Ma veramente se ognuno di noi si adopera in questo l'Energia , come dice il Prof. Oliviero nel suo magnifico libro "Benattia", l'Entropia positiva dell'Universo si alimenta , generando altra positività. Un abbraccio luminoso